Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Ischia Film Festival, al via l’XI edizione

Postato in Storia del Festival - XI edizione 2013

Nomi illustri e grandi film per celebrare le location cinematografiche.

Castello durante IFF[Ischia, 29 giugno 2013] Da oggi, l’isola verde ospiterà l’Ischia Film Festival, la grande rassegna cinematografica internazionale, diretta da Michelangelo Messina, che presenta opere selezionate da tutto il mondo che “valorizzano, attraverso il racconto filmico, l’identità culturale e paesaggistica di un territorio”.

Questa sera vede protagonista Benoit Jacquot con il suo film, inedito in Italia, Les adieux a la Reine. Il grande regista francese è giunto sull’isola d’Ischia direttamente da Spoleto dove si cimenta per la prima volta con le tavole del palcoscenico dirigendo, al Festival dei Due Mondi, Adriana Asti. Molto atteso anche il cortometraggio Emilio del regista Angelo Cretella.

Tanti i nomi illustri che si alterneranno nell’incantevole scenario del Castello Aragonese: Abbas Kiarostami, Jean Sorel, Vittorio Storaro, Enrico Lo Verso, Aureliano Amadei, Giorgia Farina, Sean Kanan, Costanza Quatriglio, Massimo Ghini, Luli Bitri e l’attrice inglese, attesissima dal pubblico, Sophie McShera che interverrà all’anteprima della serie Downton Abbey proiettata in esclusiva al festival grazie alla presenza di Diva Universal. Le proiezioni dell’undicesima edizione del festival si svolgeranno nelle suggestive location all’aperto del Castello Aragonese (con 4 sale di proiezione) e della Torre di Guevara di Ischia. Ma durante la settimana, oltre alle proiezioni di film in concorso, ci saranno anche incontri, convegni e mostre sempre aperti al pubblico accreditato. Nell’ambito del Festival avverrà, inoltre, la consegna del premio Italian Film Commission al film L’intervallo di Leonardo Di Costanzo e del Foreign Award assegnato in collaborazione con APE (Associazione Produttori Esecutivi), al produttore Donald Rosenfeld per Effie, scritto da Emma Thompson.

Sarà poi reso omaggio all'Isola di Ischia attraverso la mostra sul colossal Cleopatra nel cinquantenario dalle sue riprese avvenute proprio nelle acque antistanti il Castello Aragonese. Il film, di Joseph L. Mankiewicz, dopo la presenza a Cannes, sarà proiettato al Piazzale delle Armi nella versione restaurata dalla 20 Century Fox.

Una settimana di proiezioni aperte a tutto il pubblico ischitano e ai numerosi turisti presenti sull’isola o giunti in visita proprio per partecipare al festival. Un prodotto culturale nato 11 anni fa dall’idea di un location manager ischitano ed oggi sostenuto dall’Adesione del Presidente della Repubblica, dal contributo del MiBAC (Direzione Generale Cinema) e della Regione Campania, Assessorato alla Cultura.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com