Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Andrea Papini all'IFF

Postato in Press - Archivio Stampa

Il regista e l’attore Luigi Iacuzio presentano ‘La misura del confine’.

(Ischia 4 Luglio, 2011) Il regista Andrea Papini presenta all’Ischia Film Festival il suo ultimo lavoro, ‘La misura del confine’. L’opera, proiettata nella serata di martedì presso la Cattedrale dell’Assunta del Castello Aragonese, è un low budget movie girato tra le suggestive bellezze delle Alpi valsesiane, che portano neve e ghiaccio nel caldo luglio ischitano, in un contrasto ideale e netto tra la location reale e quella narrativa che sintetizza appieno il ruolo dell’IFF in quanto unica kermesse internazionale dedicata ai luoghi del cinema. A caratterizzare l’intreccio del film le indagini, a metà tra thriller e giallo, di due topografi chiamati a individuare l’esatto confine tra Italia e Svizzera, in modo da poter determinare giuridicamente quale Stato possa reclamare un corpo congelato da poco rinvenuto alla luce.

Di origini piemontesi, ma romano di adozione, Andrea Papini inizia l'attività cinematografica a metà degli anni ottanta. Autore di filmati istituzionali, documentari, cortometraggi e spot pubblicitari, nel 2008 ha diretto il lungometraggio "La velocità della luce", noir interessante  - tra corse clandestine e crisi esistenziali - scritto in collaborazione con lo sceneggiatore Gualtiero Rosella.  Presente con lui ad Ischia, in occasione della proiezione de’ La misura del confine’, anche l’attore Luigi Iacuzio, protagonista del film e noto per aver partecipato al pluripremiato ‘Le cose in te nascoste’.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com