Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

L'isola della luce

Postato in Storia del Festival - VI edizione 2008

 

ripley11

Tra le tre isole del Golfo di Napoli Ischia vanta il primato di essere la più utulizzata dalle produzioni italiane ed internazionali come set cinematografico.
Ad Ischia sono state ambientante piu di 44 pellicole dal 1936 ai giorni nostri.
La sua "luce a cavallo" naturale, è così particolare da averle fatto attribuire, negli ambienti del cinema, l'appellativo de "l'isola della luce". E' con questo spirito ed attraverso i fotogrammi di otto film girati ad Ischia, che la mostra trova la sua naturale collocazione. Immagini dei set ischitani in film come Cleopatra, Cosa è successo tra mio padre e tua madre (anche noto come Avanti) del genio di Billy Wilder, Il Talento di Mr. Ripley del regista premio oscar Anthony Minghella, o le scene a Sant'Angelo di Caccia alla Volpe,  dove il grande Vittorio De Sica dirige un esilerante Peter Sellers. C'è poi il film culti Il Corsdaro dell'Isola Verde con un giovanissimo Burt Lancaster, per approdare infine ai nuovi talenti italiani come Leonardo Pieraccioni con il suo Paradiso all'improvviso, girato per più della metà, ad Ischia. Attraverso questa mostra si è voluto evidenziare il rapporto tra il cinema e il territorio isolano, rimarcando la particolarità di quest'isola ricca di storia e di fascino mediterraneo. La mostra è stata allestita presso l'antico carcere del Molino.

 

video_playsxTutte le mostre

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com